AlUla, la perla saudita del nuovo itinerario di MSC Bellissima

Tra le principali novità incluse nell’itinerario invernalerecentemente aggiornato – di MSC Bellissima in Arabia Saudita e Mar Rosso, spicca la presenza dell’antica città di Alula, un luogo magico raggiungibile dal vicino porto di Yanbu incastonata in unoscenario desertico fra le montagne dell’Hijaz, meta di pellegrini, viaggiatori e coloni qui riuniti nel corso dei secoli.

Circondata da un’antica oasi, la città di AlUla è dominata da una cittadella risalente al X secolo, luogo di un altro tempo caratterizzato da  circa 900 abitazioni in mattone e da un intricato e suggestivo reticolo di vicoli e piazze. 

Una meta esclusiva situata a 1.100 km da Riyadh nel nord-ovest del paese, AlUla è un luogo incantato dallo straordinario patrimonio naturale. La vasta area (oltre 22.000 km²), comprende una lussureggiante valle, imponenti montagne di arenaria e antichi siti ereditati da un passato risalente a migliaia di anni fa.

Il sito più noto e riconosciuto di AlUla è Hegra, il primo luogo arabo nominato patrimonio mondiale dell’UNESCO. È stata la principale città meridionale del regno nabateo, ospita circa 100 millenarie tombe ben conservate, con elaborate facciate tagliate in affioramenti di arenaria. Secondo i più recenti studi Hegra era l’avamposto più meridionale dei romani dopo aver conquistato i Nabatei nel 106 d.C.

Oltre a Hegra, AlUla è composta da una ricca serie di affascinanti siti storici e archeologici come: il centro storico circondato da un’antica oasi, Dadan, considerata come una delle città più sviluppate del primo millennio a.C.; migliaia di antichi siti di arte rupestre e la stazione ferroviarie di Hijaz.

Questo posto meraviglioso è una delle mete raggiungibili in escursione dal porto saudita di Yanbu, nel corso degli itinerari invernali di MSC Bellissima, in partenza e arrivo da Gedda, in Arabia Saudita.

MSC Bellissima

Proprio oggi MSC Crociere, compagnia leader in Europa e nel Golfo, ha comunicato un cambio dell’itinerario con al centro Al Ula. La nuova proposta prevede 7 notti a bordo con tappa nei porti sauditi di King Abdullah Economic City (KAEC) e Yanbu, per poi proseguire verso Aqaba in Giordania prima di tornare a Gedda. Grazie a questa offerta aggiornata, gli ospiti avranno anche la possibilità sostare un’intera notte a Yanbu in modo da avere tutto il tempo di andare e tornare da AlUla.

POTREBBE INTERESSARTI

#DDB #Diariodibordo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.